Palermo crocevia di personalità internazionali. Voci di un incontro tra vip all’aeroporto di Punta Raisi

Il 17 dicembre è atterrata col suo jet privato all’aeroporto Falcone e Borsellino di Palermo l’ereditiera americana Paris Hilton, in compagnia del fidanzato Afrojack, un famoso dj che si è esibito al Goa, un locale sito nel quartiere ZEN-San Filippo Neri.

http://palermo.repubblica.it/cronaca/2011/12/17/news/vacanza_lampo_a_palermo_per_l_ereditiera_paris_hilton-26784132/

La coppia di vip ha alloggiato in un lussoso Hotel nel quartiere Tommaso Natale.

Nelle stesse ore uno dei simboli del calcio siciliano, Ignazio Arcoleo, sarebbe salito su un volo dallo stesso aeroporto per raggiungere Modena, al fine di assistere, in gran segreto, alla sfida fra i padroni di casa e il Torino.

Secondo indiscrezioni raccolte dal blog ilfiumeoreto.wordpress.com, il motivo di tale viaggio sarebbe stato quello di osservare in azione un gran numero dei probabili futuri componenti della Nazionale di Calcio Palermitana.

I giocatori sotto osservazione erano il portiere Morello, i difensori Perna e Parisi, il centrocampista Ciaramitaro e l’attaccante Greco, tutti di provata origine panormita.

Una formazione che dovrebbe nascere sullo stile delle rappresentative regionali di Catalogna e Paesi Baschi, e che rapresenti la città di Palermo calcisticamente in sfide contro nazionali vere e proprie iscritte all’UEFA (si parla già di un amichevole con Malta e con la nuova Libia), contro rappresentative regionali (Catalogna e Padania,  ad esempio) o iniziative di altro tipo.

Il sogno sarebbe la presenza in attacco di Mario Balotelli, nato a Palermo, dove ha vissuto i primi anni della propria vita.

L’ereditiera e il guru della panchina si sarebbero salutati cordialmente ma frettolosamente.