Qualsiasi pubblicità è grottesca. Due esempi italiani dal 1943 e dal 2012

Questa pubblicità, nello specifico, apparve nel 1942/43 sul Corriere della Sera.

E’ probabile che il 26 Luglio 1943, il giorno dopo la caduta di Mussolini, i lettori del Corriere abbiano visto questa pubblicità accanto alla notizia dell’arresto dell’ex Duce.

Seni, gambe amputate, linfatismo: sembra un incrocio fra una televendita di Mastrota e i banner pubblicitari più spudorati rintracciabili sulla rete.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...